L’Importanza Della Traccia Click

metronomAh, il click (o metronomo)! È lo strumento odiato da molti musicisti e croce e delizia di questi ultimi. Li distrae, gli risucchia l’emozione in una performance.. i motivi di odio sono infiniti e tutti diversi. Eppure, il click gioca un ruolo fondamentale nella riuscita del brano finale. Non c’è nulla di figo nel click, e credo che su questo siamo tutti d’accordo, ma è altrettanto vero che la sua utilità e il suo scopo lo rendono importantissimo.

È semplicemente un altro strumento

Quando si suona insieme ad altri amici si va sempre “dietro” al batterista e lo si segue nel tempo e nella velocità, e nessuno ha mai avuto problemi con questo. È di fatto logico. Dal momento che però si aggiunge il click molti iniziano a storcere il naso, e questo è assurdo perché il click non è altro che un altro strumento percussivo come lo è la batteria.

La batteria va a tempo, il click scandisce il tempo; la batteria è una percussione, il click pure. Eppure, molti odiano il click nonostante – a differenza della batteria “reale” – è personalizzabile in termini di suono, quindi se odiate semplicemente il suono del click potete sempre cambiarlo.

Libera la preoccupazione dell’andare a tempo

Questo è un enorme vantaggio gratuito, e non ho mai capito perché molti musicisti non lo afferrano. Avere un qualcosa in cuffia che scandisce il tempo ti libera dalla preoccupazione di dover andare a tempo per permetterti di concentrarti sulla performance. Come detto nel precedente paragrafo, è come un altro strumento. Invece di seguire la batteria si segue il click, con la differenza che il click scandisce perfettamente i 4/4 della canzone (o qualsiasi altro tempo abbia), mentre la batteria ha controtempi, aggiunte, percussioni in levare… tutte cose che sono fantastiche all’ascolto ma in fase di registrazione possono ingannare il musicista al lavoro. Se invece tutti i musicisti fanno riferimento allo stesso strumento – che, essendo digitale, non può sbagliare – nessuno verrà ingannato da distrazioni o momenti nei quali il tempo è incerto.

Il click è come le righe/i quadretti di un taccuino

ImprimerPensateci bene: immaginate di dover scrivere o (peggio) tracciare una linea dritta su un taccuino. Se il foglio è completamente bianco dovremmo cercare di seguire una certa linearità in termini di spazio mentre scriviamo e, se questo non accade, non sarà certo la fine del mondo ma si avrà sempre ed immediatamente la sensazione di non aver qualcosa in modo corretto. Al contrario, se il foglio è a righe o a quadretti, dovremmo soltanto preoccuparci di scrivere, tanto c’è il rigo che non ci farà fare “salite” e “discese” nella nostra scrittura.

Registrare con il click vuol dire usare un foglio a righe o a quadretti. Registrare senza click vuol dire usare un foglio bianco, con la differenza che dovremmo allineare più “righe” allo stesso momento.

I rischi di registrare senza click

Qualcuno sceglie di registrare volutamente senza click per dare (a loro giudizio) una “atmosfera live” al brano. In realtà, non siamo macchine e non andremo mai perfettamente a tempo con il click. Registrando senza click potrebbe esserci il rischio di avere momenti della canzone ad un tempo differente, ad esempio la prima strofa ad un certo tempo, il ritornello ad un altro e la seconda strofa ad un altro ancora. L’editing sulle tracce registrate senza click può essere un vero inferno; se in fase di mixaggio abbiamo bisogno di una voce aggiuntiva nel ritornello 1 non possiamo prenderla dal ritornello 2 perché avranno tempi differenti, e dunque dovremo metterci lì ad allineare tutto e perdere un sacco di tempo.

Tutto questo perché si ha un brutto rapporto con il click. Imparare a registrare con il click apre le porte di un mondo intero, per quanto finta questa frase possa suonare. Ma è così! Le performance live sono un qualcosa di diverso, registrate sempre le vostre canzoni con il click: vi farà risparmiare un sacco di tempo nel vostro home studio, cosicché non perderete tempo in editing evitabilissimi ed avrete tempo per fare altro.

Annunci

Autore: Carlo

SNAPCHAT | mtatt83

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...