Pitch Correction: Dov’è il Limite tra il Bene e il Male?

Screen Shot 2014-06-05 at 14.02.41Correggere l’intonazione della voce dopo aver cantato è una di quelle opzioni che risiedono in quella sottilissima linea tra l’aiuto e l’abuso. Non c’è nulla di più dissacrante di ritoccare pesantemente una performance vocale per far suonare un cantante mediocre come se avesse buone capacità.

No, non intendo dissacrante perché penso che voglia dire barare o perché sono vecchia scuola e credo che bisogna essere precisi, lasciare margini di errori e così via. Sì è vero, mi piace tenere le cose “naturali” e sono il primo a tornare indietro e ri-registrare una parte se non è suonata a tempo o se il cantante ha totalmente mancato una o più note.

È una perdita di tempo

Abusare del pitch correction è dissacrante perché semplicemente porta via tantissimo del nostro tempo. Immaginate di dover correggere tutte le parti vocali di un cantante e di dover trovare la nota più adatta per ciascuna parte. Moltiplicate tutto il lavoro per tutte le parti vocali registrate ed entrerete in depressione.

Sono ORE di lavoro che sprechiamo e perdiamo, e che possiamo risparmiare semplicemente facendo provare al cantante più volte la parte nella quale ha sbagliato e facendogliela ricantare. Sono 5, massimo 10 minuti che ce faranno risparmiare un sacco in fase di editing se pensiamo Lo aggiusterò dopo. Se tutta la canzone è da rifare, sarebbe saggio proporre al cantante di tornare un altro giorno con più preparazione sul suo lavoro.

Si cambia l’intonazione, non la performance

Se ho detto che sono il primo a spingere un musicista a rifare una parte, sono anche il primo a non farmi scrupoli se, ad esempio, in un’intera canzone il cantante ha mancato 2-3 note. Non ho problemi a prendere il pitch correction e sistemare quelle note, specialmente se ha effettuato un’ottima take.

Già, perché il pitch correction vi farà sembrare intonati ma non modificherà le altre componenti che caratterizzano una parte cantata. Emozione, dinamica, tono, coinvolgimento.. sono tutte cose che se non riuscite a trasmetterle con il tasto REC in funzione, l’avete perse. Ma se volete rifare un’intera take per colpa di due note quando ne avete già una che vi soddisfa, considerate l’opzione del pitch correction.

Se però non è così, non siamo pigri e non accettiamo la mediocrità solo perché abbiamo già registrato quella parte. Due minuti, torna indietro, rec, stop, sovrascrivi, ed è fatta.

Non è più finto di un riverbero

mona_lisa_legoSe siete persone che credono che usare il pitch correction in qualsiasi misura sia barare, vi do qualcosa sul quale riflettere. Se vorreste registrare una parte di batteria che abbia l’eco enorme tipico di una caverna, andreste fisicamente in una caverna, montereste e microfonereste la batteria per registrare? Non lo farete mai, perché è insano! Prenderete un plug-in di riverbero che simuli quello spazio e lo applicherete alla traccia di batteria. Visto nell’ottica del barare, questo non è altrettanto finto?

Il pitch correction non è più finto di un riverbero, un delay, una distorsione o qualsiasi altro effetto. È soltanto un altro effetto. La linea tra il bene e il male sta nel come lo usate. Ovviamente nessuno vi vieta di registrare un cantante mediocre e farlo sembrare Freddie Mercury, ma voi avrete un sacco di lavoro da fare e lui proverà molto imbarazzo se dovrà cantare dal vivo.

Consiglio gratuito!

Se dopo alcune take il cantante continua ad avere problemi di intonazione, prendete uno strumento virtuale (pianoforte o meglio ancora degli archi), suonate la melodia “problematica”, fate esercitare il cantante sopra a quella melodia e tenetegliela in cuffia mentre registrerà. Quando sarà riuscito nell’intento, potrete eliminare la melodia suonata da voi. E potete fare la stessa cosa se avete dei cori!

Annunci

Autore: Carlo

SNAPCHAT | mtatt83

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...