Scadenze, Fondamentali Per Finire I Progetti

calendarCi credereste se vi dicessi che il motivo per il quale tantissimi vostri progetti restano incompiuti nel vostro computer è soltanto per mancanza di organizzazione? Nello specifico, ci credereste se vi dicessi che un semplice cerchio o una croce sul calendario potrebbe essere quello di cui avete bisogno per far sì che tutti quei progetti nel vostro pc vi diano tante canzoni in più nel vostro portfolio?

Liberi di crederci oppure no, ma è così. Quello che vi aiuta nel completare i vostri progetti è una semplice scadenza, un giorno prestabilito entro il quale vi auto-imporrete di aver terminato qualsiasi cosa stiate lavorando: una canzone, un EP, un album o quant’altro.

È così che lavorano i professionisti

Giusto per parlarvene, una volta sentii Butch Vig che parlava delle registrazioni di “Version 2.0” dei Garbage dicendo che ad un certo punto hanno dovuto mettere un limite ed una certa data entro il quale il disco doveva essere finito, altrimenti sarebbero andati avanti all’infinito. Ovvio, i Garbage essendo (soprattutto all’epoca) una band molto conosciuta hanno un sacco di cose alle quali tenere testa: promozione, pubblicità, ed altre cose che annunciano che il disco uscirà in uno specifico giorno.

Così come loro, anche altre band più o meno popolari dei Garbage hanno un giorno massimo entro il quale consegnare il disco. Come si applica tutto ciò al nostro home studio? Le nostre vite sono impegnate, abbiamo un lavoro, degli amici, un partner, un marito o una moglie, magari dei bambini, ma vogliamo anche fare musica. Ecco perché, visto che il nostro tempo è limitato, non possiamo permetterci di spendere troppo tempo su una determinata cosa. Dobbiamo darci dei termini massimi!

Il piano di battaglia

Supponiamo che possiamo lavorare alla nostra musica per 5 ore alla settimana e vogliamo realizzare un EP. Decidiamo come prima cosa quando vogliamo far uscire il nostro EP e come: se digitale la nostra deadline sarà anche il giorno prima dell’uscita, se fisica magari dovremmo darci un periodo cuscinetto tra la fine e l’uscita del disco in modo da stampare le copie. Ovviamente dovrà essere una data realistica. Non possiamo dire che fra due settimane vogliamo far uscire il nostro EP quando non abbiamo canzoni scritte e possiamo dedicare un paio d’ore a settimana alla nostra musica.

Scelta la data, bisogna organizzare il tempo: se non abbiamo le canzoni già pronte dovremmo dedicare un po’ di tempo a scrivere le canzoni e i testi, poi dovremmo scegliere un periodo di registrazione ed infine un periodo di mixaggio/mastering. Quanto deve essere lunga ognuna di queste fasi? Beh, dipende solo ed esclusivamente dal vostro passo, ma una cosa importante da sapere è avere la mentalità “da produttore” sempre attiva in modo che, sapendo già cosa vogliamo fare, risparmieremo tanto tempo e realizzeremo la canzone esattamente come la vogliamo.

La pressione può essere vostra amica

under-pressureDunque, ora quello che dobbiamo fare è semplicemente metterci all’opera. Perché tutto ciò è utile? Perché quando andremo a lavorare alla nostra musica sapremo che non abbiamo tutto il tempo del mondo e dunque dobbiamo agire, scrivere e registrare. C’è una data cerchiata sul calendario e mi ricorda che entro quel giorno il mio EP deve essere pronto, e in più so che per una data ancora più vicina dovrò terminare la fase di scrittura o di registrazione o di che altro.

So che tutto ciò sembra dare molta ansia, ma vi invito a provare. Personalmente ho visto (e avuto conferma ancora una volta) che questo metodo funziona con la mini-serie Let’s Make A Song, lì dovevo ogni settimana avanzare perché sapevo che in 5 settimane la mia canzone doveva essere pronta. Oppure, prendete una vostra canzone non mixata e mixatela in tre ore. Oppure ancora, decidete di registrare un EP e organizzatevi una sorta di tabella di marcia da qui al giorno X, data di uscita del vostro EP.

Consiglio gratuito

Se riuscite, datevi per ogni giorno un compito specifico. Ad esempio, “scrivere testi” oppure “registrare le tracce guida delle canzoni” oppure ancora “fare pre-produzione“. Vi aiuterà non solo a tenere sotto controllo tutto il lavoro, ma segnandolo sulla vostra agenda vi libererà dallo stress dell’essere indecisi su cosa fare.

Annunci

Autore: Carlo

SNAPCHAT | mtatt83

2 thoughts on “Scadenze, Fondamentali Per Finire I Progetti”

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...