Perché Ciò Che Fai Conta Di Più Di Ciò Che Hai

VoiceRecordingHomeStudio-HeaderQui su Home Music Show c’è una fondamentale, universale e semplice teoria: non è quello che hai a fare la differenza, ma come usi quello che hai. Non si ottengono buoni risultati grazie a Pro Tools HD, una consolle Neve o l’intera collezione dei plug-in Waves, ma con dedizione.

Se pensate che questo concetto sia troppo poco realistico o pensate che lo scriva e ve lo proponga per un motivo che non sia aiutarvi a fare musica, vi invito a passare cinque minuti con me e a vedere perché penso ciò.

Cosa serve davvero per fare musica?

Guardo il mio studio e vedo un sacco di cose: monitor, schermo, cavi, interfaccia audio, convertitori, hard disk. Poi guardo il mio computer e vedo alcune DAW, degli strumenti virtuali, dei plug-in. La collezione si è estesa nel corso degli anni, ma ho davvero bisogno di ogni singolo componente che ho per fare musica?

Direi che ciò che serve davvero è scheda audio, computer, un microfono e un paio di cuffie. Quanto a plug-in, con EQ, compressore, riverbero, delay e distorsione si può mixare qualsiasi canzone. Tutto qua!

Quando anni fa ho iniziato, avevo un computer desktop, un software, un paio di casse destinate ad uso giornaliero e un microfono per parlare su Skype. Nonostante questo, creavo musica. Ora i tempi sono cambiati e semplicemente con un laptop e un paio di cuffie si possono creare risultati molto migliori.

Trarre vantaggio dalle limitazioni

Nell’EP che ho realizzato insieme al mio amico Michele, tutto ciò che avevo era la mia scheda audio, un paio di cuffie ultra-economiche e il mio computer con Garageband versione 2011, una DAW che ho trovato pre-installata quando ho comprato il mio computer. Basta! Niente attrezzatura divertente e affascinante. Garageband ha già EQ, compressore, riverbero, delay e distorsione, dunque nessun bisogno di plug-in esterni.

Limiti? Oh sì, certo che ce ne sono stati. Ad ogni modo, quello che è accaduto è che ho perso molto meno tempo a pensare ad aspetti tecnici e ad altre “distrazioni” e mi sono concentrato di più sulla cosa principale: fare musica. Oltretutto, questa concentrazione mi ha permesso anche di finire il disco per il giorno che ci eravamo stabiliti e la qualità non ne ha risentito, abbiamo fatto un lavoro del quale siamo molto soddisfatti entrambi.

I responsabili siamo noi

recordingVoglio che pensiamo insieme a questa cosa: nel nostro studio chi è che organizza il lavoro, registra, mixa e produce? Non è il nostro computer, non è la nostra scheda audio, non è il nostro microfono. Siamo noi! Noi facciamo tutto questo e noi siamo responsabili per come suona la nostra musica.

È facile “incolpare” una DAW o un microfono per il fatto che le nostre canzoni escano male. È facile dire che le nostre canzoni non suonano come vorremmo perché il microfono è “scarso”. La verità è che tutte queste sono solo scuse e non abbiamo più motivo per incolpare la qualità dell’attrezzatura economica. La qualità oggi è alta, e abbiamo tutti gli strumenti per creare buona musica e li abbiamo in questo preciso istante. Quello che dobbiamo fare è smettere di sognare a un nuovo microfono o ad una nuova interfaccia audio. Valorizziamo ciò che già abbiamo e creiamo grande musica.

Voglio lanciarvi una sfida. Prendete il vostro computer, la vostra DAW, un microfono che avete (uno soltanto!), il quintetto EQ-compressione-riverbero-delay-distorsione che è di fabbrica nella vostra DAW (quindi niente plug-in esterni e registrate una canzone. L’anno scorso ho fatto una cosa del genere, e se sono ancora qui a parlarne è perché credo che questo sia fondamentale. Accettate la sfida? Quanti plug-in di fabbrica usate normalmente nelle vostre canzoni? Scrivete nei commenti le vostre opinioni!

Annunci

Autore: Carlo

SNAPCHAT | mtatt83

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...