Si Può Mixare In Cuffia?

rh1060-wireless-stereo-headphonesLasciatemi dire una cosa: quest’anno ho imparato un sacco di cose, e siamo appena a maggio. Una delle cose che ho (re)imparato per la millesima volta è che con un minimo home studio si può benissimo dar vita alle proprie creazioni.

Così come per l’EP che abbiamo seguito qui su Home Music Show, anche il mio ultimo disco è stato completato in un home studio ultra minimale che in fondo non sarebbe neanche un vero home studio. Quando dico “completato” intendo anche “mixato”.

L’impossibile diventa possibile

Quando sette mesi fa ho cambiato città e non ho potuto portare le mie casse ho avuto paura. Ero intimorito dal fatto di non riuscire a creare la mia musica come mi ero abituato, ma soprattutto dal fatto che avrei anche potuto registrare le mie canzoni ma sarebbe stata dura mixarle.

Dopotutto, cosa c’è di meglio che avere un bel paio di casse a te familiari in una stanza a te familiare e arrangiata per ogni tua singola necessità e volontà? Trasferirsi provoca sempre una rottura con questo “nido”, rottura ancora più grande se il tuo home studio viene privato delle casse.

D’altronde, come si fa a fare musica senza casse? È impossibile…. oppure no?

Abitudine, baby!

Se pensate che mixare in cuffia sia impossibile, o avete sentito qualcuno dirlo, sappiate che è sbagliato! Il motivo per il quale molti pensano che lo sia è per due motivi: non sono abituati e/o non hanno familiarità, oppure tutti e due.

Ci abituiamo a guidare una nuova auto e ad usare un nuovo telefono, allo stesso modo ci abituiamo anche a mixare in cuffia. Dico che è principalmente una questione di abitudine perché è così. Siamo abituati ad ascoltare musica in cuffia come ascoltatori e non come produttori. Anzi, se si tratta di mixare in cuffia, spesso nemmeno proviamo a farlo perché sembra poco professionale o siamo pigri oppure non vogliamo uscire dalla cosiddetta “comfort zone”.

E se fosse l’unica opzione?

failure-is-not-an-optionMa, come ne parlo anche nel mio eBook gratuito, per un esordiente le cuffie possono fare la parte dei monitor. E allora perché per un esordiente sì e per noi no? La verità è che ci piace pensare che abbiamo bisogno di tante cose per creare musica quando in realtà basta poco.

Quello che io ho fatto alcuni mesi fa è stato quello di prendere le mie cuffie ed usarle per ascoltare della musica a me fortemente familiare per alcune settimane. In questo modo sono riuscito a capire i punti di forza e i punti deboli delle cuffie per poi tenerne conto durante i mix.

Se aveste la possibilità di mixare in cuffia o di non mixare affatto, cosa scegliereste?

Piano di battaglia

Ci sono pochi e semplici consigli che posso darvi per imparare a mixare in cuffia.

  • Evitate il volume troppo alto. Per natura, le vostre orecchie si stancano quando il volume è più alto e questo accade anche quando semplicemente avete delle casse. Con le cuffie, siccome non viaggia attraverso la stanza (e questo è un punto a favore perché si evitano riflessioni sonore) l’audio è diretto nelle vostre orecchie e sarà più facile che vi stanchiate.
  • Usa le tracce di riferimento. Questo è cruciale! Che vi piaccia o no confrontare la vostra canzone con una pro, qui ne avete bisogno come l’aria che respirate. Specialmente se avete appena cominciato.
  • Fate pause più spesso. Ne abbiamo già parlato, ma qui le vostre orecchie sono sottoposte a più sforzo, quindi fate più pause.
  • Usate un secondo paio di cuffie. Perché? Semplicemente per il fatto che vi darà più prospettiva su com’è il vostro mix. Secondo lo stesso principio di controllare il vostro mix su vari dispositivi, se avete un paio di cuffie o anche auricolari, collegateli e vedete come suona il vostro mix.

Tutto qua! Il resto è solo pratica e allenamento. Più mixerete in cuffia e più vi renderete conto che è possibile.

Come suonano quei due lavori che ho mixato in cuffia? Ascoltate voi stessi quiqui e giudicate voi stessi!

Sempre meglio che averli sul computer pronti per essere mixati, no?

Tu usi le cuffie per mixare? Se sì, quali altre strategie usi per mixare al meglio? Parlamene e lascia un commento qui in basso. Magari ne usi qualcuna di quelle citate qui sopra, ma son curioso di sapere come riesci a mixare in cuffia.

Annunci

Autore: Carlo

SNAPCHAT | mtatt83

1 thought on “Si Può Mixare In Cuffia?”

  1. Mixo spesso e volentieri in cuffia, ma ho impiegato molto per sceglierne una di riferimento che potesse davvero sostituire i near-field; quindi mi sono andato a spulciare un’infinità di grafici per rendermi conto “oggettivamente” della risposta in frequenza, che doveva essere la più lineare possibile, con poca distorsione sugli armonici e possibilmente aperta (per evitare il rimbombo artificioso dei bassi nei padiglioni). Io ho scelto la Grado sr60e.

    Mi piace

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...