Come si registrano 1000 musicisti?

rockin-1000Se non bastava la piadina romagnola a rendere Cesena famosa in tutto il mondo, ora ci sono anche i 1000 musicisti che hanno suonato “Learn To Fly” dei Foo Fighters per convincere la band americana a venire a suonare in Romagna. In quei giorni, Twitter è esploso con l’hashtag #rockin1000 e addirittura Dave Grohl ha risposto ai 1000 performer con un breve video in italiano.

Per la legge dei grani numeri, però, sono arrivate anche tante persone che hanno criticato il video definendolo in modi non esattamente carini. Mi hanno interessato in realtà i tweet che parlavano dell’aspetto tecnico del video, ovvero la registrazione. C’è chi diceva che è impossibile che 1000 persone suonino così bene.

Io sono del parere che studiare ogni situazione ed organizzare bene il lavoro può dare ottimi risultati con qualsiasi registrazione, quindi sono andato a guardare il video e studiarlo bene per capire come hanno potuto fare, e in questo post proverò a dare il mio parere.

1000 microfoni… oppure no?

Innanzitutto, bisogna cercare di guardare le cose più ovvie e cioè guardare l’attrezzatura di registrazione. Chi ha visto un qualsiasi DVD live della propria band preferita avrà notato parecchi microfoni sparsi qua e là sugli amplificatori e sulla batteria.

Qui non ce ne sono granché, o meglio, in confronto al numero dei musicisti ce ne sono molti di meno. Al minuto 2:21 del video sono chiaramente visibili dei chitarristi con i loro amplificatori che non hanno microfoni sulla griglia. Stessa cosa per le batterie. In diversi punti, come a 0:47 e 1:09, è chiaramente visibile che le batterie non sono microfonate, non c’è nemmeno un cosiddetto panoramico che raccolga ciascun kit.

Del resto, microfonare 1000 strumenti tra voci e altro comporta non solo un lavoro infinito ma non crea neanche le condizioni per poter ottenere un suono così pulito come quello nel video. Tralasciando il fatto che non ho idea se un computer possa sostenere la registrazione di 1000 strumenti insieme, si rischierebbe subito il clipping anche tenendo gli strumenti ad un volume estremamente basso. E dunque?

Jimmy Page e l’orchestra dei Rockin1000

Abbiamo già parlato di come Jimmy Page negli anni ’70 aveva trovato un modo per creare profondità con un semplice teorema, ovvero distanza = profonditàScreen Shot 2015-08-05 at 08.25.39. Il concetto per registrare i Rockin1000 è lo stesso anche se applicato ad un numero più elevato di musicisti.

In vari punti del video è visibile un palchetto sul quale ci sono un batterista, un bassista e un chitarrista. Al minuto 3:31 c’è la chiave di tutto. Si vedono chiaramente microfoni sugli strumenti di questi tre, ad esempio sull’amplificatore della chitarra e sui piatti della batteria. Osservando dietro, ci sono delle aste altissime che hanno dei microfoni.

Se Jimmy Page catturava il suono con il microfono sull’amplificatore e la profondità con un altro microfono più distante, i Rockin1000 registrano la band sul palchetto con i microfoni sugli strumenti ed usano i microfoni panoramici (ovvero, le aste altissime) per catturare l’energia collettiva di tutti gli altri. In pratica i musicisti fuori dal palchetto vengono trattati come fossero un’orchestra, ed è proprio questo che crea quell’effetto mastodontico tipico del video. In fase di mixaggio poi, per dirla con parole semplici, la band sul palchetto è “sopra”, mentre gli altri sono “sotto” per dare l’effetto che la canzone ha.

Ci sono dei musicisti che hanno delle cuffie ma è anche vero che molti altri non le hanno, e comunque spesso si tratta di cuffie senza filo. Visto che “l’orchestra” non è microfonata, la mia teoria è che le cuffie siano solo una semplice protezione per l’udito.

L’effetto stadio delle voci

Parliamoci chiaro, quello che cattura in questo video è sentire una canzone che tutti noi conosciamo bene cantata da quest’effetto corale enorme. A differenza degli strumenti, il cantato non ha un solista sul palchetto ma è stato lasciato in mano a tutti per creare appunto l’effetto stadio.

Non credo ci sia molto altro da dire sulle voci; si vede numerose volte che gruppetti di 4-5 persone cantano nello stesso microfono e questo è più che sufficiente. Inoltre, è proprio dal visionare chi canta che ho avuto la sensazione che i “mille” sono trattati come un insieme perché in mille effettivamente erano lì, ma ovviamente non tutti ma proprio tutti loro sono finiti nella registrazione – specialmente il maestro sull’impalcatura, che comunque è un tocco di classe! Infatti tra chi canta si vede chi si fa i selfie, i video oppure si scatena in un mini pogo.

Se avete registrato con lo stesso microfono almeno quattro-cinque cantanti alle prese con la stessa parte, saprete che a parte tenere il microfono ad una certa distanza, non c’è molto altro che si possa fare in fase di registrazione per ottenere quell’effetto. Metti tutte quelle voci insieme e si crea l’effetto stadio. Mi viene però da pensare se in qualche modo abbiano registrato almeno una parte delle voci isolate, ovvero senza i musicisti che suonavano. Immagino quanto forte possa essere il rientro nel microfono di 1000 strumenti!!!!

C’è un gran lavoro dietro!

Screen Shot 2015-08-05 at 07.30.31Quindi basta mettere mille persone e registrarle in questo modo? Beh no, tralasciando il fatto che il lavoro tecnico che c’è dietro è enorme. Chi di voi suona o ha suonato dal vivo avrà sicuramente vissuto almeno una volta l’esperienza del non riuscire a sentire il proprio strumento nemmeno lontanamente durante il live e quindi l’unica soluzione era andare “a memoria”. Per chi suonava nell’orchestra questa è stato sicuramente il modo di suonare.

Credo che comunque ognuno di loro abbia provato la propria parte molte volte per suonarla in modo più preciso possibile durante la registrazione. Se in mezzo a quell’ambiente un batterista sbaglia non se ne accorgerà nessuno, ma se ogni batterista improvvisa parti e sbaglia verrà fuori un macello. Vale sempre la stessa cosa: la pratica produce ottime registrazione.

Visitate il sito dei Rockin1000 per leggere la loro avventura e ci si vede a Cesena per i Foo Fighters!

Annunci

Autore: Carlo

SNAPCHAT | mtatt83

1 thought on “Come si registrano 1000 musicisti?”

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...